Football by Dummies – Puntata 115

Con una settimana di ritardo (non ve ne siete accorti eh…. :lingua: ), torna football by dummies e torna anche Alvin (purtroppo abbiamo ceduto momentaneamente al mondo del marketing ride, mentre rowiz l’abbiamo ceduto al mondo della prostituzione).

In questa puntata analisi sommaria del draft, giusto quelle 2 3 cose interessanti che sono venute fuori (per dirla alla bagatta…), qualche movimento di mercato e le solite storie improbabili che la offseason NFL riesce sempre a regalarci.

Buon ascolto!

One thought on “Football by Dummies – Puntata 115

  1. Io mi auguro che i tifosi dei Cowboys ne capiscano di football e che Elliott giochi male, però se si è in “Win Now SSituation” bisognerebbe farsi una sola domanda: quale è il giocatore che può darmi più valore nell’immediato (uno/tre anni)?
    Probabilmente nel lungo periodo Ramsey diventerà un mostro, però dubito che nei primi due anni contribuisca più di Elliott.
    Io non ne capisco nulla di draft e valutazione dei prospetti, però se più o meno tutti gli scout sono d’accordo nel dire che: 1) Elliott è un ottimo RB; 2) è anche bravo come ricevitore; 3) last but not least, è un gran bloccatore, beh se sono il manager dei Cowboys non ci penso due volte a prenderlo. Anche perché una safety discreta la si può trovare anche al secondo giro o in FA, un giocatore che faccia la differenza al primo anno (o al secondo) come Elliott no.
    Detto questo, il grande rammarico dei Cowboys è non essersi mossi prima per Goff e probabilmente anche un gran rimpianto per Goff stesso, perché nei Cowboys potrebbe crescere meglio e dimostrare prima il potenziale che ha, nei Rams potrebbe anche diventare uno delle tante first pick a passare nel dimenticatoio nel giro di qualche anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *